Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.

Uova in codice al Mercatino Contadino di Lecce: sotto il guscio il superfood

  • Categoria: Notizie
  • Domenica, 07 Aprile 2019
  • Visualizzazioni: 489
Uova in codice al Mercatino Contadino di Lecce: sotto il guscio il superfood

Una festa per gli occhi e per la gola al Mercato Contadino di Lecce. Protagoniste assolute le uova, uno dei superfood che nel 2018, con un balzo del 17,2 per cento, si è aggiudicato il titolo di star del carrello alimentare. Momenti di degustazione di golose frittate farcite, dolci e prodotti salati a base di uovo, con la coreografie delle starnazzanti galline di "Ovosalento", azienda ovicola di Riccardo Catalano in agro di Monteroni (Le). E poi, sempre nel Mercato di Campagna Amica di piazza Ariosto, lezioni di creatività con la dimostrazione di country painting delle "uova nel paniere", a cura dell'artista Daniela Pispico che ha spiegato come creare in poco tempo centrotavola e decorazioni per le feste pasquali low cost, dipingendo le uova con colori naturali.

Spazio all'informazione per i consumatori, con consigli ad hoc su come riconoscere le uova ruspanti, fresche, genuine e a km0. Le uova di gallina – sottolinea Coldiretti – hanno un sistema di etichettatura obbligatorio che consente, oltre alla completa tracciabilità dei prodotti, di distinguere tra l'altro la provenienza e il metodo di allevamento con un codice che con il primo numero consente di risalire al tipo di allevamento (0 per biologico, 1 all'aperto, 2 a terra, 3 nelle gabbie), la seconda sigla indica lo Stato in cui è stato deposto (es. IT), seguono le indicazioni relative al codice Istat del Comune, alla sigla della Provincia e, infine il codice distintivo dell'allevatore. A queste informazioni si aggiungono – conclude la Coldiretti – quelle relative alle differenti categorie (A e B a seconda che siano per il consumo umano o per quello industriale) per indicare il livello qualitativo e di freschezza e le diverse classificazioni in base al peso (XL, L, M, S). Occhio dunque al codice per acquisti di uova fresche e a km zero.

Galleria immagini

Torna a inizio pagina